Anche l’orchestra di Borgosesia aiuta la piccola Viola (Da Notizia Oggi 10-12-2016)

L’Orchestra di fiati ”Città di Borgosesia” ha festeggiato Santa Cecilia con un concerto basato sulle musiche da film. Per la serata al teatro Pro loco, venerdì scorso, il maestro Giancarlo Aleppo ha scelto e riorchestrato per l’ensemble di fiati una serie di colonne sonore di celebri pellicole. «I musici sono saliti ad uno ad uno sul palco del teatro – rileva Piera Mazzone direttrice della biblioteca di Varallo – accompagnandosi con le note del motivetto tratto da “Il ponte sul fiume Kway”, fischiettato nel film del 1957 dai prigionieri che entravano nel campo, seguito dalla “musica adrenalinica” di una selection da Indiana Jones.

Di nuovo un salto di registro, pigiando sull’accelleratore delle emozioni con “La vita è bella”, il film di Benigni in cui anche la musica di Nicola Piovani fu premiata con l’Oscar, e “Alladin”». Nell’intervallo tra la prima e la seconda parte del concerto il presidente del Corpo musicale, Guerrino Cereda, ha ringraziato per l’accoglienza e il calore il numeroso pubblico presente, dichiarandosi orgoglioso dei “suoi” musici. Il concerto è proseguito sulle tracce di Lawrence d’Arabia, poi con le musiche di “Balla con i lupi”, “L’amore è una cosa meravigliosa” e la “Marcia dei giocattoli”, prima dei bis richiesti a forza di applausi con Lullaby, scandita dalla tromba di Domenico Granieri. Le offerte raccolte durante la serata sono state destinate al Circuito Viola, l’associazione nata per aiutare una bambina di Civiasco affetta da una gravissima malattia neurologica, la polimicrogiria.

Un pensiero su “Anche l’orchestra di Borgosesia aiuta la piccola Viola (Da Notizia Oggi 10-12-2016)

  1. alice adsl configurazione modem d'link scrive:

    è dаa 3 ore che giro per laa retе e գuesto post è la ѕola
    cosa brillante che hߋ trovato. Molto appassionante.
    Se tutte le persone che ⅽreano sii weƅ facessdero
    attenzione di dare mateгiale appassionante come il tuo la rete satebbe indսbbiamentе più
    pіacevole da visitare. Continua così!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *